Il giornale delle associaizoni

Il giornale delle associaizoni
Il giornale delle associaizoni

martedì 2 dicembre 2014

Stelle di Natale a Novembre




Nella soddisfazione di regalare un' ora e mezzo della mia vita come volontario per ATT, non finirò mai di stupirmi di come vengo assalito da tutti coloro che hanno avuto assistenza in famiglia. Il segno lasciato dai volontari non cancella  il dolore per la scomparsa del malato, ma sicuramente ne addolcisce il ricordo per  l' ultimo saluto. La traccia indelebile di quanto un "volontario" lascia nei cuori delle persone, la si legge nelle facce di tutti coloro che si tuffano per fare in modo che altre persone possono usufruire di un dolce passaggio. Nella tragedia della malattia si nasconde la magia di persone che accudendo il malato, inconsapevolmente accudiscono i familiari e rendono il passaggio più semplice, meno doloroso. Donare l' ultimo sorriso è un compito difficile, una responsabilità enorme, ma qualcuno lo deve fare. Quando una persona se ne va, se ne va il corpo non i ricordi che ha lasciato. Chiudere gli occhi per l' ultima volta con dignità è un diritto e questo diritto viene sicuramente regalato dai volontari per l' ultimo passaggio terreno. Ecco perchè invito tutti a rendersi disponibili, regalare un ' ora può dare delle soddisfazioni uniche.

.

Nessun commento:

Posta un commento